Crea sito

LE TERRAZZE DEL DUOMO DI MILANO

Tante volte sono stata a Milano rimandando stupidamente sempre la visita alle terrazze del Duomo, ora per un motivo ora per un altro. Finalmente, a fatto compiuto, ti voglio raccontare questa esperienza che mi ha letteralmente stupita! Inoltre ti permette di avere una prospettiva diversa su uno dei monumenti tra i più visitati di tutta Italia.

SALIRE SULLE TERRAZZE DEL DUOMO DI MILANO: COME FARE

Ci sono due modalità per salire sulle Terrazze del Duomo di Milano:

  • a piedi, salendo i 251 gradini per raggiungere il primo livello delle Terrazze;
  • in ascensore, adatto a chi non vuole o non può salire le scale, con un apposito ascensore puoi raggiungere in modo rapido e senza fatica il livello delle Terrazze.

SALIRE SULLE TERRAZZE DEL DUOMO: L’ ESPERIENZA

Solo dopo aver effettuato dei brevi controlli con il metal detector, in un attimo sarai dentro il Duomo di Milano.

Io personalmente ho scelto la salita per le scale, non è nulla di troppo faticoso. In meno di 10 minuti sarai sulle terrazze.

Il percorso si snoda in mezzo alle guglie e ti permetterà di arrivare proprio sotto la famosa Madonnina (o Madunina per i veri milanesi).

La Madonnina è situata a 108.50 metri di altezza ed è alta ben 4.16 metri. Protegge la città di Milano dal 1774.

Prima di raggiungere questo splendore, però, passerai in mezzo alle altre 134 guglie e 3 500 statue che adornano l’edificio.

Fidati: ti fermerai ad ogni passo restando stupito da questa bellezza!

Se aguzzi la vista, tra le varie decorazioni e statue potrai trovare dei soggetti ed oggetti molto particolari. Per esempio, ci sono molte raffigurazioni relative allo sport: una racchetta da tennis, uno scarpone da montagna e perfino un paio di guantoni da boxe!

Tra le guglie, vi è anche uno dei maggiori esponenti della letteratura: Dante Alighieri! Non te lo aspettavi, vero?

Non è raro che durante la tua visita (ovviamente è stato anche il mio caso) potrai trovare delle aree sotto ristrutturazione: il Duomo è una grande opera e patrimonio d’Italia e per questo viene sempre curato con grande attenzione.

SALIRE SULLE TERRAZZE DEL DUOMO: CURIOSITÀ

Il tetto del Duomo di Milano è il tetto calpestabile di una cattedrale gotica più esteso del Mondo. Ha infatti, una superficie calpestabile di ben 8 000 metri quadrati!

Le Terrazze sono situate ad un’ altezza che varia dai 65 ai 70 metri dal piano stradale e sono quindi, un luogo di osservazione ideale per contemplare dall’ alto gran parte della città.

SALIRE SULLE TERRAZZE DEL DUOMO: ORARI E BIGLIETTI

Le Terrazze del Duomo di Milano sono aperte tutti i giorni dalle 09.00 alle ore 19.00 (ultimo biglietto ore 18.00 ed ultimo ingresso ore 18.10).

Se vuoi un consiglio sull’orario migliore di visita, io ti direi nei giorni feriali all’orario del tramonto. A quest’ora, infatti, il Duomo e le sue guglie assumono un colore incredibile.

Per quanto riguarda i biglietti ve ne sono diverse tipologie.

Se vuoi visitare SOLO le Terrazze del Duomo di Milano:

  • Salita a piedi, adulti 9€, ridotto (dai 6 ai 12 anni) 4,50€;
  • Salita in ascensore, adulti 13€, ridotto (dai 6 ai 12 anni) 7€.

Fai attenzione che il biglietto per la salita alle terrazze (oltre ad acquistarlo direttamente sul lato esterno destro della cattedrale) lo puoi acquistare anche al museo del Duomo di Milano (sempre in piazza Duomo) dove la fila è sicuramente inferiore. In alternativa puoi anche acquistarli online sul sito ufficiale del Duomo o sulle molteplici piattaforme di prenotazione.

LE TERRAZZE DEL DUOMO: REGOLE DI ACCESSO

Per questioni di sicurezza da qualche anno ci sono delle regole abbastanza severe per l’ingresso alle Terrazze del Duomo di Milano ed alla Cattedrale.

Per prima cosa è obbligatorio prestarsi ad accurati controlli necessari a garantire la pubblica sicurezza (solitamente metal detector ed ispezione delle borse/zaini).

Inoltre, ci sono alcuni oggetti vietati:

  • borse e zaini ingombranti;
  • caschi;
  • skate;
  • cibo e bevande;
  • treppiedi e bastoni per selfie;
  • coltelli e articoli da taglio;
  • accendini;
  • palloncini;
  • puntatori laser;
  • bottiglie di vetro;
  • deodoranti spray.

Se intendi visitare anche l’interno della Cattedrale, trattandosi di un luogo di culto, ricordati di indossare un abbigliamento decoroso. In modo particolare, non sono accettate canottiere, spalle scoperte e pantaloni/gonne sopra al ginocchio.

Se, invece, vuoi accedere solamente alle Terrazze del Duomo di Milano, non dovrai preoccuparti di particolari capi.

Ricorda: sulle Terrazze del Duomo di Milano non sono presenti servizi igienici!

E tu sei mai salito sulle Terrazze del Duomo di Milano?

Buon viaggio!