Crea sito

FOODPORN TOUR A BOLOGNA

Che origine ha il termine “FOODPORN“? Per scoprirlo dobbiamo viaggiare indietro nel tempo, a quasi trent’ anni fa quando la critica femminista  Rosalind Coward, nel suo  libro “Female desire. Women’s Sexuality Today”, descrisse la food-pornography come la  “presentazione del cibo come atto d’amore, che susciti la voglia di  essere mangiato”, affermando che la pornografia del cibo è paragonabile  a quella sessuale, in quanto ispira desiderio e comporta piacere.

Dobbiamo ammettere che con la complicità dei social in un modo o nell’altro ne siamo venuti tutti a contatto ed abbiamo contribuito a far sì che il fenomeno dilagasse sul web, dove l’unico imperativo che valga è raccontare tutto in real time, anche quello che si mangia.

Spinta da questo, ma soprattutto dalla mia voglia di mangiare e assaggiare piatti tipici (e non, basta che siano buoni!), ho deciso di fare un tour nella a me vicina Bologna facendo una selezione accurata che spazia dal dolce al salato, tra piatti di terra e di mare. Tanto street food ma anche locali dove accomodarsi e farsi incantare dall’ atmosfera!

Vietato essere a dieta! Buona lettura.

1. BAR-PASTICCERIA IMPERO

Via dell’Indipendenza 39, 40121 Bologna BO

Questa pasticceria è la prima tappa se pensi di incominciare il tour arrivando a piedi dalla zona della stazione.

La vetrina ti farà sognare! Dolci di ogni tipo, dai cornetti alle sfogliate, dalle torte ai mignon. Ti consiglio uno dei loro bomboloni super farciti (io l’ ho preso alla nocciola). Non te ne pentirai!

Voto 9/10

2. L’ ASPORTO

Via Guglielmo Oberdan, 6/A, 40126 Bologna BO

Proseguendo in direzione del centro, obbligatoria la sosta in questa gastronomia.

Se vi dico Bologna, qual’ è la prima pietanza che vi viene in mente? Hai forse detto TORTELLINI?? Esatto!!!

La specialità di questo locale sono i tortellini nella variante “fritta”. Si sa, qualsiasi cosa fritta è buona ma se fosse già ottima di suo? Immaginati il risultato! A concludere l’ eccellenza c’ è anche una fonduta di parmigiano che copre completamente il nostro cuoppo di tortellini (eh si perché le calorie erano troppo poche!).

Voto 9/10

3. 051 CIBO E PASSIONE

Via Pescherie Vecchie 3/E, 40124 Bologna Italia

Ora ti porto in una delle vie più antiche ed autentiche di tutta Bologna, nonché la mia preferita: via Pescherie Vecchie. Qui ci si scorda dei grandi viali larghi e comodi ma ci si butta in una viuzza stretta e ricca di botteghe con i tendoni che sembrano toccarsi da quanto sono fitti. Un fascino senza tempo, banchi esposti della frutta e verdura, forme di parmigiano sulle pareti, prosciutti appesi. In verità non si può sbagliare, i locali sono tutti ottimi. Ma te ne consiglio uno: lo 051 (per chi non lo sapesse il prefisso di Bologna). Tigelle e taglieri di affettati a volontà! La mortadella come non l’ hai mai assaggiata prima anche se in verità, la farcitura tipica per eccellenza è la cunza o il pesto montanaro ovvero un trito di lardo di maiale, aglio e rosmarino spolverizzato di parmigiano reggiano. Se riesci a resistere al profumo di una tigella calda con la cunza sei incorruttibile.

Voto 10+/10

4. PESCARIA

Via Nazario Sauro, 12, 40121 Bologna BO

Questa tappa non produce cibo tipico Bolognese ma è comunque una tappa imperdibile. Una catena di locali originari di Polignano a Mare (Puglia) ormai diventati famosi in tutta Italia per i suoi ottimi panini con il pesce! Se non lo hai provato almeno una volta nella vita devi assolutamente porre rimedio.

Il mio preferito è il panino con i Gamberi al Ghiaccio ma ci sono così tante varianti che te li consiglio tutti!

In questa circostanza ho assaggiato un’ edizione limitata: il panino “Assassin’s Creed” (ti lascio la foto qua sotto).

5. STREET FOOD CASTAGNE

Che fai, vuoi non fermarti per strada a prendere un bel sacchetto di castagne in autunno?

Consigliato qualsiasi.

Voto 9/10

6. GELATERIA “CREMERIA FUNIVIA”

Via Porrettana, 158/4d, 40135 Bologna BO

L’ ultima tappa del nostro tour necessità l’ aiuto della nostra auto. A meno di un quarto d’ ora dalla stazione dei treni, alle pendici del famoso Santuario di San Luca, ci sarà ad aspettarci questa piccola gelateria. Credo di non aver mai assaggiato un gelato più buono. Eppure nella mia vita ne ho assaggiati di gelati, ma questo, è più di un gelato è una vera e propria crema che delizia il palato e il cuore. Assaggiare per credere.

Voto 100/10

MODALITÀ D’ USO: Consiglio caldamente di non fare colazione prima di intraprendere un tour di questo tipo! 🙂

Se vuoi accompagnare questo foodporn tour ad una visita diversa di Bologna ti riporto a leggere il mio articolo “BOLOGNA: 7 SEGRETI + 3 CURIOSITÀ“.

Questa volta ho dovuto salutare Bologna senza poter assaggiare la famosissima cotoletta alla bolognese ma ero davvero sazia. E tu, conosci altri locali o piatti tipici che meritano una sosta?

Fammelo sapere a viaggiconserena@gmail.com

Buon viaggio!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.