LAMPEDUSA SOPRA OGNI ASPETTATIVA: CONSIGLI PER UNA VACANZA PERFETTA

Oggi voglio parlarti di lei: Lampedusa. Un’isola meravigliosa che mi è entrata nel cuore, tanto da trasferirmi lì ogni estate.

Ho visto a pochi metri da me delfini saltare, tramonti tuffarsi nel mare dall’alto di una scogliera e paesaggi indimenticabili.

Ho lasciato a Lampedusa non solo il cuore ma anche amicizie nate. Non so perché ma, le amicizie che si creano nei luoghi di viaggio hanno un qualcosa in più. Come se fossero un incentivo ulteriore per tornarci!

Come prima cosa voglio sfatare i falsi miti e i molteplici pregiudizi su quest’isola meravigliosa: la questione immigrati. Parliamoci chiaro, mentre sei in villeggiatura non ti capiterà di vedere un barcone arrivare sulle spiaggia mentre sei lì a prendere il sole – salvo eventi di alta emergenza. Mi hanno spiegato che, quando una barca di immigrati si avvicina all’isola, prima di raggiungere la costa vengono recuperate le persone e portate al centro di Lampedusa per una prima accoglienza, per poi trasferirli in Sicilia.

Detto questo, inizia a programmare le tue prossime vacanze a Lampedusa, terra di mezzo tra Africa ed Europa, fiore all’occhiello dell’Italia.

L’isola di Lampedusa, possiede un posto saldo in vetta alle classifiche delle spiagge più belle al mondo. Mare cristallino e sabbia bianca, con il valore aggiunto delle tartarughe marine che depositano le loro uova e rendono il tutto ancora più magico.

Ed ecco cosa non perdere a Lampedusa per una vacanza perfetta.

COSA NON PERDERE A LAMPEDUSA

ISOLA DEI CONIGLI

L’isola dei conigli, è stata eletta Spiaggia più bella d’Europa ed è tra le 10 Spiagge più Belle del Mondo. Nella Top10 delle spiagge del mondo di TripAdvisor è l’unica italiana.

É protetta dalla Legambiente che ne assicura la conservazione e vigila sul rispetto delle – fortunatamente – rigide regole. É vietata la navigazione di qualunque tipo nelle vicinanze e la balneazione è consentita solo via terra.


Dal 15 luglio 2021 nei periodi di alta stagione, è obbligatoria la prenotazione a questo link. L’accesso è gratuito ma bisogna scegliere una delle 2 fasce orarie giornaliere: 8.30-13.30 oppure 14.30-19.30. Se non riesci a trovare disponibilità on line – cosa davvero frequente – puoi presentarti sul posto alle 8.00 o alle 14.00, dare il nominativo e aspettare speranzoso – o metterti in lista per i giorni successivi di vacanza.

Dopo aver parcheggiato l’auto – a pagamento – devi percorrere una discesa di circa 20 minuti, incrociare la casa di Modugno e lasciarti stupire dalla vegetazione. In più a metà sentiero c’è uno spot perfetto per la tua foto instagram.

Occhialini e go pro alla mano. Rimarrai sorpreso per il colore trasparente del mare e la quantità di pesci che ti nuoteranno tra le gambe.

TABACCARA

Chi non ha mai sentito parlare almeno una volta del fenomeno delle “barche volanti”?

Al pari di livello dell’Isola dei Conigli, davvero non saprei scegliere la mia preferita. Un colore dell’acqua indimenticabile. Hai presente la piscina comunale della tua città? Ecco, il colore dell’acqua è lo stesso!

Al contrario della spiaggia precedente però, è una baia raggiungibile solo via mare.

Nelle giornate calme, l’effetto delle ombre delle barche sarà un qualcosa di unico.

GITA IN BARCA

Credo che, in 10 giorni che sono stata sull’isola – divisi per 3 volte – ho fatto almeno 6 tour in barca, tutti rigorosamente con “Clair de Lune e il suo capitano Pietro.

L’isola vista dal mare è una di quelle esperienze che va fatta per forza altrimenti si perderebbe il 60% della bellezza di Lampedusa!

Ci sono 2 gite: quella giornaliera con pranzo a bordo – e che pranzo!!!! – e quella al tramonto con l’aperitivo.

Nella prima, in base al vento, il capitano decide in quale parte dell’isola andare. A mio gusto le tappe imperdibili del giro in barca sono, ovviamente la Tabaccara e il nord di Lampedusa. I colori e le sfumature del mare incorniciato dalle alte scogliere sono davvero pazzeschi.

Il tour al tramonto invece è un qualcosa di estremamente magico e romantico. Vedere il sole tuffarsi nel mare dalla barca regala sempre mille emozioni.

In entrambe le escursioni c’è la possibilità di vedere i delfini saltare felici nel loro mare. A me è capitato più volte!

TREKKING PER CALA PULCINO

Lampedusa per quanto piccina offre anche opportunità di trekking e passeggiate, come il trekking che conduce a Cala Pulcino. Un sentiero che si snoda lungo un canyon, una spaccatura tra due costoni di roccia che riparano l’esploratore dalle raffiche di vento e ricreano un paesaggio che non ci si aspetterebbe di trovare a Lampedusa. Il cielo azzurro ed il sole ci accompagnano fedelmente ed il vento ci avvolge con i profumi del finocchietto selvatico e del cappero che crescono a cespugli rigogliosi lungo il sentiero. Ed ecco finalmente dopo circa 40 minuti una delle calette più belle di Lampedusa: Cala Pulcino con le sue mille sfumature di blu.

APERITIVO AL TRAMONTO

Infradito, un bel mojito in mano,  il tramonto Lampedusano, il sottofondo di una dolce canzone… questi sono gli ingredienti della felicità.
Ci sono tanti posticini dove fare aperitivo a Lampedusa, dal famoso O’Scia, al Tunez al 35° Parallelo ma, il mio posto preferito? Da Sprizzando! Qui più che un vero e proprio bar, c’è un furgoncino che serve aperitivi con bevande alcoliche e analcoliche accompagnate da alcuni stuzzichini per ammirare il meraviglioso tramonto di Capo Ponente. Un’ambiente rilassante creato con bancali di legno con enormi cuscini colorati, grandi lanterne e candele che illuminano con la loro luce soffusa e delicata la zona. Ma non fermarti lì, prendi da bere e raggiungi la scogliera a picco sul mare con un altezza di 133m. Un tramonto così sarà difficile da dimenticare.

Dopo aver brindato, ritorna dal furgoncino, dj e musica ti faranno ballare tutta la sera!

COME RAGGIUNGERE LAMPEDUSA

Nel periodo estivo è abbastanza facile raggiungere l’isola con voli diretti – e frequenza maggiore nei week end – oppure via mare da Agrigento.

Voli diretti dall’ItaliaDa Palermo, Catania, Trapani, Comiso, Torino, Verona, Venezia, Napoli, Milano, Bergamo, Bologna, Bari, Perugia.
Voli diretti dall’EuropaMalta
Traghetto da SiciliaDa Porto Empedocle (Agrigento) in aliscafo, 4 ore circa
Da Porto Empedocle (Agrigento) in motonave, 8 ore circa
Frequenza: 6 collegamenti giornalieri

DOVE ALLOGGIARE

Se sei in coppia o tra amici, ti consiglio di alloggiare a “My home Lampedusa”. Sono 6 monolocali nella stessa palazzina a due passi da Via Roma – la via principale del centro – ma in una posizione silenziosa. La proprietaria Vicenza è super disponibile e alla mano e questo è il suo numero per chiederle tutte le info di cui hai bisogno +39 327 409 6701. Se farai il mio nome sono sicura che avrà un occhio di riguardo!


Sei pronto ad organizzare le tue ferie in questo piccolo angolo di paradiso?

Buon viaggio, Serena!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.